"Nzalata" di fichi d'india

 
  “Nzalata”  di fichi d’india

Prendete quattro fichi d’india, metteteli sotto l’acqua corrente, poi “pulizzateli” dalle spine, tagliateli a “felle”, in un contenitore metteteci le “ficurinie” tagliate, 300 grammi di “”Nzalata fresca”, delle noci sbriciolate, e condite il tutto con una “spremmuta”di limone “ammiscata” ad olio che non ha mai conosciuto il peccato, quindi extravergine (se è di Morrone è meglio), ed un poco di pepe.

Attenzione: olio, limone e pepe, “ammiscateli” insieme prima di versarli.

Non è un pranzo completo, ma come contorno, fate la vostra bella figura. Oppure come cena per quelle che sono eternamente a dieta facendo perennemente la fame, e non dimagrendo neppure un etto!

Attività